NG112 Plugtest –EENA e Beta 80 mettono alla prova i sistemi Next Generation

Messaggi, immagini, video sono condivisi in tempo reale in tutto il mondo: i social media sono, ormai, il principale strumento per pubblicare e condividere informazioni. Tuttavia, nonostante la ricchezza di mezzi e contenuti, i servizi di emergenza sono spesso contattabili solo via telefono. Il passaggio ad una comunicazione più completa, infatti, richiede l’introduzione di nuove vie e strumenti di comunicazione, in grado di sfruttare le risorse disponibili e svecchiare i modelli classici in uso.

A tal scopo, rispondendo alle esigenze dei cittadini, è nata l’architettura Next Generation 112 (NG112), che consente di contattare i servizi di emergenza attraverso tecnologie moderne e nuovi media.

Il NG112 ha lo scopo di migliorare tre aspetti:

      1. Comunicazione tra cittadini e servizi di emergenza
      2. Interoperabilità tra servizi di emergenza
      3. Migliori servizi di geolocalizzazione disponibili a tutti

L'EVOLUZIONE DEL NG112 PLUGTEST 

Dal 2016 ETSI e EENA (European Emergency Number Association), organizzano dei Plugtests ™ annuali per valutare l’interoperabilità delle comunicazioni di emergenza, osservando da vicino come si comporta la struttura della Next Generation 112 (NG112).
L'obiettivo è accertare interoperabilità e conformità di una varietà di soluzioni, secondo scenari e casi diversi. Per farlo, vengono testati in modo indipendente i componenti della catena di comunicazione di emergenza basata su reti NG112:

    • routing delle chiamate basato sulla posizione
    • policy based routing
    • eCall in formato IP
    • quality of service delle reti NG

I risultati dei test degli ultimi anni dimostrano che la tecnologia è matura. Molti fornitori già possiedono strumenti NG112, capaci di interagire tra loro, e forniscono, così, un'ampia scelta di prodotti innovativi, atti a costruire soluzioni di comunicazione di emergenza di nuova generazione.

 

NG112 Emergency Communications Plugtests ™: Il ruolo di Beta 80

Beta 80 è in prima linea già dal 2016, anno della prima edizione dei test, e negli ultimi anni ha partecipato attivamente agli NG112 Emergency Communications Plugtests ™ con diverse soluzioni software prodotte in-house. Nel 2019, inoltre, Beta 80 è stata l’unica azienda, tra i partecipanti, a proporre la suite completa di componenti core e testarli in uno scenario end-to-end.

 

NG112 – SCOPRI DI PIÙ

report ETSI – edizione 2019

The Role of Geographic Information Systems in Next Generation 112

NG112 and the new Emergency Services Networks Landscape

NG112: Security & Privacy Issues

NG112 Emergency Services Plugtest 2017 – Report by ETSI

 

112 Plugtest Next Generation: iscriviti all’edizione 2021

Sono aperte le iscrizioni per la quarta edizione dei 112 Plugtest Next Generation, che si terrà dal 22 febbraio al 5 marzo 2021 in modalità online.

Ogni anno, l’evento offre ai diversi provider dei sistemi della catena delle emergenze la possibilità di interagire e testare prodotti e servizi in un ambiente aperto e collaborativo. Quest’anno verrà, inoltre, inclusa la tecnologia eCall e sarà possibile confrontarsi con le reti NG911 degli Stati Uniti, grazie alla concomitanza con l’evento ICE 9 di NENA (Associazione 9-1-1).

Post correlati